+ Reply to Thread
Results 1 to 6 of 6
  1. #1
    Gene Tliaco Guest

    VelocitÓ della luce

    La velocitÓ della luce Ŕ costante nel vuoto.
    PerchŔ nei mezzi materiali la luce Ŕ pi¨ lenta? Cosa la rallenta?
    Questo non reca alcun diturbo alla teoria della relativitÓ?

    grazie, gt

  2. #2
    Darwin Guest

    Re: VelocitÓ della luce


    Gene Tliaco ha scritto:

    > La velocitÓ della luce Ŕ costante nel vuoto.
    > PerchŔ nei mezzi materiali la luce Ŕ pi¨ lenta? Cosa la rallenta?


    Beh, gli atomi "vibrano" ed alterano la propagazione della luce. Noi
    osserviamo la risultante. Un fisico saprÓ spiegartelo meglio di me.

    > Questo non reca alcun diturbo alla teoria della relativitÓ?


    No, perchÚ? Anche tu, a meno di superpoteri di cui non sono a
    conoscenza, ti muovi pi¨ lentamente della luce :-)
    Il limite relativistico Ŕ la velocitÓ della luce nel vuoto. Il fatto
    che la luce si propaghi pi¨ lentamente in un mezzo trasparente
    determina le proprietÓ ottiche del materiale (l'indice di rifrazione
    in particolare) ed Ŕ alla base della descrizione classica dei fenomeni
    ottici.

  3. #3
    Elio Fabri Guest

    Re: VelocitÓ della luce

    Gene Tliaco ha scritto:
    > La velocitÓ della luce Ŕ costante nel vuoto.
    > PerchŔ nei mezzi materiali la luce Ŕ pi¨ lenta? Cosa la rallenta?

    L'interazione con la materia, appunto.
    Ricordo che ne abbiamo ragionato a lungo tempo fa, ma non saprei dirti
    quanto tempo fa, ne' come si chiamasse il thread.
    Chissa' se qualcuno viene in soccorso...

    > Questo non reca alcun diturbo alla teoria della relativitÓ?

    No, perche' dovrebbe?
    La conseguenza e' che se tu hai un mezzo inmovimento la velocita'
    della luce nel mezzo non e' ne' quella che c'era col mezzo fermo, ne'
    la semplice somma delle due velocita'.
    Molto prima della relativita', questo era stato dimostrato
    sperimentalmente da Fizeau (1851).


    --
    Elio Fabri


  4. #4
    Luxor Guest

    Re: VelocitÓ della luce

    >
    > > La velocitÓ della luce Ŕ costante nel vuoto.
    > > PerchŔ nei mezzi materiali la luce Ŕ pi¨ lenta? Cosa la rallenta?

    >


    La velocitÓ della luce attraverso i mezzi materiali Ŕ minore della
    velocitÓ della luce nel vuoto in quanto questa subisce degli eventi di
    scattering originati dall'interazione fotone/atomo che modificano
    considerevolmente sia la velocitÓ che la lunghezza d'onda della
    radiazione elettromagnetica. Il fattore che governa ci˛ Ŕ l'indice di
    rifrazione del materiale.

    > > Questo non reca alcun diturbo alla teoria della relativitÓ?

    >


    No, in quanto la teoria della relativitÓ generale Ŕ valida solo nel
    limite relativistico (velocitÓ prossime a c), il quale non Ŕ
    verificato nel caso di un'onda elettromagnetica che si propaga in un
    mezzo materiale.

  5. #5
    Gene Tliaco Guest

    Re: VelocitÓ della luce

    Scusate il rtardo con cui scrivo ma ho avuto problemi di connessione

    "Elio Fabri" <elio.fabri.tiscali.it> ha scritto nel messaggio
    news:4iprkqF4v5u3U3.individual.net...
    > Gene Tliaco ha scritto:
    >> La velocitÓ della luce Ŕ costante nel vuoto.
    >> PerchŔ nei mezzi materiali la luce Ŕ pi¨ lenta? Cosa la rallenta?

    > L'interazione con la materia, appunto.


    E fin qui ci saremmo. Il fatto Ŕ che per la MQ un mezzo Ŕ trasparente ad una
    radiazione elettromagnetica di frequenza f se l'energia del fotone associato
    non Ŕ tale da produrre modificazioni dello stato energetico della materia
    ==> nessuna interazione (correggimi se sbaglio). Quindi il mio problema Ŕ
    capire la natura dell'interazione che tu dici.
    Ragionandoci meglio mi Ŕ venuta in mente la QED. Questa minore velocitÓ pu˛
    essere attribuita all'assorbimento virtuale da parte di elettroni e protoni?
    Se si, come si spiegava il fenomeno prima della QED?

    Grazie, gt

  6. #6
    Elio Fabri Guest

    Re: VelocitÓ della luce

    Gene Tliaco ha scritto:
    > E fin qui ci saremmo. Il fatto Ŕ che per la MQ un mezzo Ŕ trasparente
    > ad una radiazione elettromagnetica di frequenza f se l'energia del
    > fotone associato non Ŕ tale da produrre modificazioni dello stato
    > energetico della materia ==> nessuna interazione (correggimi se
    > sbaglio). Quindi il mio problema Ŕ capire la natura dell'interazione
    > che tu dici.

    Giusto, pero' trasparente vuol dire solo che non assorbe, che ogni
    fotone che entra esce pure. Questo non implica assenza d'interazione.

    > Ragionandoci meglio mi Ŕ venuta in mente la QED. Questa minore
    > velocitÓ pu˛ essere attribuita all'assorbimento virtuale da parte di
    > elettroni e protoni?

    Infatti, e' un modo di vederlo.
    Piu' esattamente, puoi dire che il fotone viene assorbito e riemesso,
    ma con cio' cambia la fase, ed e' da qui che nasce l'indice di
    rifrazione, la variazione di velocita', ecc.
    Per es. Feynman in QED lo spiega.

    > Se si, come si spiegava il fenomeno prima della QED?

    Beh, prima della QED c'e' stata la "semplice" mecc. quantistica, che
    pero' non conosce i fotoni e non puo' spiegare fenomeni come questo.
    Prima ancora, dai tempi di Lorentz (fine '800) la spiegazione si dava
    facendo interagire un'onda e.m. con gli elettroni atomici,
    schematizzati come oscillatori armonici.


    --
    Elio Fabri


Similar Threads

  1. La velocitÓ della luce
    By marcofuics in forum it.scienza.fisica
    Replies: 25
    Last Post: 12-26-2005, 01:11 PM
  2. Replies: 3
    Last Post: 09-02-2005, 10:29 AM
  3. velocitÓ della luce
    By Simone Tassi in forum it.scienza.fisica
    Replies: 17
    Last Post: 04-27-2004, 03:53 PM
  4. velocitÓ della luce
    By Paride Perazzolo in forum it.scienza.fisica
    Replies: 28
    Last Post: 10-17-2003, 07:30 PM
  5. Re: Velocita della luce
    By Paolo Russo in forum it.scienza.fisica
    Replies: 0
    Last Post: 07-11-2003, 11:05 PM

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
If you are still using perl webstats, then give GoStats a try.  It's free.