+ Reply to Thread
Results 1 to 7 of 7
  1. #1
    Claudia Giacomazzi Guest

    disturbi dell'apprendimento

    Ciao a tutti...
    dovrei fare una tesina sui problemi dell'apprendimento e mi servirebbe se qualcuno di voi ha per "caso" incontrato nel corso della sua carriera dei ragazzi con problemi di questo tipo. In caso affermativo come avete risolto il problema? un grazie anticipato per eventuali risposte/indicazioni
    ciao
    cla

    --
    claudia giacomazzi
    www.triesterivista.it
    www.interware.it/tsr


  2. #2
    Marx Guest

    Re: disturbi dell'apprendimento

    On Thu, 03 Feb 2005 21:44:51 GMT, "Claudia Giacomazzi"
    <claudia.nospaminterware.it> wrote:

    >Ciao a tutti...
    >dovrei fare una tesina sui problemi dell'apprendimento e mi servirebbe se qualcuno di voi ha per "caso" incontrato nel corso della sua carriera dei ragazzi con problemi di questo tipo.


    Che fai, cabaret?

    >In caso affermativo come avete risolto il problema?


    In che senso, risolto?



  3. #3
    Monica Guest

    Re: disturbi dell'apprendimento


    "Claudia Giacomazzi" <claudia.nospaminterware.it> ha scritto nel messaggio
    news:nXwMd.822745$35.31749970.news4.tin.it...
    Ciao a tutti...
    dovrei fare una tesina sui problemi dell'apprendimento e mi servirebbe se
    qualcuno di voi ha per "caso" incontrato nel corso della sua carriera dei
    ragazzi con problemi di questo tipo. In caso affermativo come avete risolto
    il problema? un grazie anticipato per eventuali risposte/indicazioni
    ciao
    cla

    Hai idea di quanti problemi nell'apprendimento esistono? Di casi ce ne sono
    sempre, in ogni classe e con caratteristiche diverse. Dovresti specificare
    meglio ciò di cui hai bisogno.



  4. #4
    Claudia Giacomazzi Guest

    Re: disturbi dell'apprendimento

    >Ciao a tutti...
    >dovrei fare una tesina sui problemi dell'apprendimento e mi servirebbe se qualcuno di voi ha per "caso" incontrato nel corso della sua carriera dei ragazzi con problemi di questo tipo.


    Che fai, cabaret?
    <no, la ssiss a trieste :-(

    >In caso affermativo come avete risolto il problema?


    In che senso, risolto?
    <nel senso che se avete avuto un caso problematico, con difficolta' di apprendimento come lo avete risolto???
    grazie
    cla



  5. #5
    Claudia Giacomazzi Guest

    Re: disturbi dell'apprendimento

    > dovrei fare una tesina sui problemi dell'apprendimento e mi servirebbe se

    > Hai idea di quanti problemi nell'apprendimento esistono? Di casi ce ne sono
    > sempre, in ogni classe e con caratteristiche diverse. Dovresti specificare
    > meglio ciò di cui hai bisogno.


    hai ragione, ma a me serve un caso, qualsiasi disturbo mi va bene.. solo che io nella mia breve storia di insegnamento non ho mai avuto la possibilia' di seguire per piu' di tre mesi una classe (ad eccezione di una quinta serale, ma qui non c'erano grossi problemi). Cerco di spiegarmi meglio: m servirebbe che qualcuno di voi mi raccontasse se ha avuto casi di ragazzini con problemi, che magari non riuscivano a leggere, o che si buttavano per terra (non sto parlano di disabili, ma di ragazzini che pur non avendo un insegnante di sostegno sono problematici)...e che fosse in gradi di descrivermi il caso e come si comportava nei confronti di questo bambino. Non vorrei farvi perdere tempo... ma sarebbe per me importante per avere uno spunto.. ho fatto delle ricerche in internet ma ho trovato solo pagine teoriche.. a me servirebbe un esempio del tipo: pierino a scuola...
    un grazie anticipato
    cla

  6. #6
    didastaff Guest

    Re: disturbi dell'apprendimento


    "Claudia Giacomazzi" <claudia.nospaminterware.it> ha scritto nel messaggio
    news:nXwMd.822745$35.31749970.news4.tin.it...
    Ciao a tutti...
    dovrei fare una tesina sui problemi dell'apprendimento e mi servirebbe se
    qualcuno di voi ha per "caso" incontrato nel corso della sua carriera dei
    ragazzi con problemi di questo tipo. In caso affermativo come avete risolto
    il problema? un grazie anticipato per eventuali risposte/indicazioni

    "Problemi di apprendimento" è una definizione che rimanda a categorie molto
    vaste e differenziate e comunque, anche restringendo il campo di interesse,
    non esiste una ricetta che possa portare alla "risoluzione" di cui tu parli,
    ovvero non esiste il "Pierino" che tu hai citato in un tuo post. Ciascun
    caso è un caso a se', dotato di estrema specificità e, in quanto tale,
    richiede un intervento estremamente specifico, ritagliato su misura, in cui
    si considerino vari aspetti, non ultimo la complementarità dei sistemi
    cognitivo ed affettivo, che sempre interagiscono dinamicamente.

    Credo che un percorso teorico preliminare sia indispensabile, per inquadrare
    correttamente il problema, in considerazione anche del fatto che tu dichiari
    di non avere molta esperienza nel campo e che, immagino, la tesina che
    realizzerai dovrà essere discussa, e supponendo anche che questo tuo lavoro
    sia finalizzato al conseguimento di un "titolo" che ti permetterà operare
    sul campo...

    Un percorso conoscitivo in Internet, anche basato su esperienze pratiche di
    altri, puoi intraprenderlo a partire da qui:
    http://www.dienneti.it/percorsi/handicap.htm .



    Augurandoti un lavoro sereno e proficuo, utile ora a te e, in futuro, ai
    Pierini (leggi meglio: PERSONE) che, eventualmente, saranno a te affidati.

    Marzia Fontana.



    ----------------------------------------
    Hai provato su dienneti?
    http://www.dienneti.it : una miniera di risorse
    per la didattica, la ricerca, lo studio



  7. #7
    Claudia Giacomazzi Guest

    Re: disturbi dell'apprendimento

    Ciao marzia, grazie intanto per la risposta..

    > "Problemi di apprendimento" è una definizione che rimanda a categorie molto
    > vaste
    >.... Ciascun caso è un caso a se', dotato di estrema specificità e, in quanto tale,
    > richiede un intervento estremamente specifico, ritagliato su misura,
    > Credo che un percorso teorico preliminare sia indispensabile, per inquadrare
    > correttamente il problema, in considerazione anche del fatto che tu dichiari
    > di non avere molta esperienza nel campo e che, immagino, la tesina che
    > realizzerai dovrà essere discussa, e supponendo anche che questo tuo lavoro
    > sia finalizzato al conseguimento di un "titolo" che ti permetterà operare
    > sul campo...


    hai perfettamente ragione, infatti nella mia tesina (che non leggera' nessuno, ma che obbligatoriamente devo scrivere!) c'e' gia' una parte preliminare teorica, ma quello che mi serve e' un caso concreto, di bambino iperattivo, dislessico....va bene qualsiasi cosa...

    > Un percorso conoscitivo in Internet, anche basato su esperienze pratiche di
    > altri, puoi intraprenderlo a partire da qui:
    > http://www.dienneti.it/percorsi/handicap.htm


    consultato, molrto interessante.. ho trovato delle lettere di genitori, molto illuminanti per il lavoro che mi serve.. grazie mille :-)

    > Augurandoti un lavoro sereno e proficuo, utile ora a te e, in futuro, ai
    > Pierini (leggi meglio: PERSONE) che, eventualmente, saranno a te affidati.


    grazie mille... altrettanto a te..

Similar Threads

  1. Replies: 0
    Last Post: 08-31-2010, 02:14 PM
  2. Replies: 0
    Last Post: 08-31-2010, 02:14 PM
  3. Se solo tu potessi conoscere i 41 Segreti dell'Apprendimento Gratis
    By Piero Iacono in forum it.annunci.commerciali
    Replies: 0
    Last Post: 03-22-2010, 07:36 PM
  4. I 41 SEGRETI DELL'APPRENDIMENTO Gratis per Te
    By annalisa pesce in forum it.annunci.commerciali
    Replies: 0
    Last Post: 03-22-2010, 07:34 PM
  5. DISTURBI DELL'ALIMENTAZIONE
    By Simona.Magnarelli@gmail.com in forum it.salute.alimentazione
    Replies: 5
    Last Post: 04-02-2007, 07:22 PM

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
If you are still using perl webstats, then give GoStats a try.  It's free.