+ Reply to Thread
Results 1 to 19 of 19
  1. #1
    Alex Guest

    Licenziamento durante periodo di malattia

    Sono stato licenziato durante il periodo di malattia..sto facendo dei
    controlli in ospedale... il datore puo' licenziarmi?? Il motivo è una
    bolletta telefonica troppo esosa. inoltre mi sono stati chiesti i danni
    patrimoniali e morali...non ci posso credere..è possibile una cosa del
    genere???



  2. #2
    El Puma Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia


    "Alex" <zarchry.freemail.it> ha scritto nel messaggio
    news:nfhFc.66604$G%.63685.tornado.fastwebnet.it...
    > Sono stato licenziato durante il periodo di malattia..sto facendo dei
    > controlli in ospedale... il datore puo' licenziarmi?? Il motivo è una
    > bolletta telefonica troppo esosa. inoltre mi sono stati chiesti i danni
    > patrimoniali e morali...non ci posso credere..è possibile una cosa del
    > genere???


    tu sei colpevole o innocente?



  3. #3
    Alex Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia


    > tu sei colpevole o innocente?



    Assolutamente innocente....
    Al di la di questo
    1 Il datore puo' licenziare se sono in malattia???
    Ho gia' avuto un primo colloquio con i sindacati..ma non ne sono rimasto
    molto soddisfatto... mi ha detto che per giusta causa si puo.. ma leggendo
    qui...

    l'art. 32 della Costituzione definisce la salute come diritto fondamentale
    dell'individuo e come interesse della collettività. Con riguardo ai rapporti
    di lavoro, l'art. 2110 del codice civile dispone che, in caso di malattia
    (oltre che di infortunio, gravidanza o puerperio), il rapporto di lavoro
    viene sospeso e che il datore di lavoro può licenziare il lavoratore malato
    solo quando sia scaduto il termine di conservazione del posto (cosiddetto
    termine di comporto)




  4. #4
    Francesco Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    Se riesce a dimostrare il comportamento "colposo" quanto sotto non vale


    > l'art. 32 della Costituzione definisce la salute come diritto fondamentale
    > dell'individuo e come interesse della collettività. Con riguardo ai

    rapporti
    > di lavoro, l'art. 2110 del codice civile dispone che, in caso di malattia
    > (oltre che di infortunio, gravidanza o puerperio), il rapporto di lavoro
    > viene sospeso e che il datore di lavoro può licenziare il lavoratore

    malato
    > solo quando sia scaduto il termine di conservazione del posto (cosiddetto
    > termine di comporto)
    >
    >
    >




  5. #5
    Alex Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    E una bolletta esosa..di cui io non ho colpe...puo' essere considerata una
    giusta causa per un licenziamento???
    Poi proprio durante il periodo di malattia...voglio dire..si capisce subito
    che è una scusa...



    > Se riesce a dimostrare il comportamento "colposo" quanto sotto non vale





  6. #6
    El Puma Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia


    "Alex" <zarchry.freemail.it> ha scritto nel messaggio
    news:KyhFc.66624$G%.56445.tornado.fastwebnet.it...
    > E una bolletta esosa..di cui io non ho colpe...puo' essere considerata una
    > giusta causa per un licenziamento???
    > Poi proprio durante il periodo di malattia...voglio dire..si capisce

    subito
    > che è una scusa...


    puoi avere tutte le ragioni di questo mondo ma un datore di lavoro non
    licenzierebbe mai un buon lavoratore, onesto, giudizioso e produttivo. la
    questione e' qui. se tu sei onesto, giudizioso e produttivo, quindi un buon
    lavoratore, puoi stare a casa 4 mesi in malattia per una operazione e il tuo
    datore di lavoro non ti licenzia.........



  7. #7
    Alex Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    Bel il tuo ragionamento è giusto..non sono dove vivi..ma è pieno di persone
    (datori) senza scrupoli... e pensi che non possa seccare ad un datore se mi
    è stata sfortunatamente rilevata una malattia grave e devo assentarmi per un
    po???
    Ti garantisco che nel mio caso gli rodeva..e come!!!



    > puoi avere tutte le ragioni di questo mondo ma un datore di lavoro non
    > licenzierebbe mai un buon lavoratore, onesto, giudizioso e produttivo. la
    > questione e' qui. se tu sei onesto, giudizioso e produttivo, quindi un

    buon
    > lavoratore, puoi stare a casa 4 mesi in malattia per una operazione e il

    tuo
    > datore di lavoro non ti licenzia.........
    >
    >




  8. #8
    rob Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    tanto per fare chiarezza: il tuo datore di lavoro ti aveva precedentemente
    contestato la questione della bolletta? prima di irrogare il licenziamento
    il datore deve contestare preliminarmente il fatto al lavoratore e dargli un
    termine per difendersi, comunque non inferiore a 5 giorni, altrimenti la
    sanzione inflitta è nulla per violazione dell'art. 7 St. Lav.
    Inoltre mentre si è in malattia non è possibile irrogare il licenziamento, a
    meno che non sia stato superato il periodo di comporto, ovvero il periodo di
    assenza del lavoratore con diritto alla conservazione del posto di lavoro
    (varia da CCNL a CCNL, ti consiglio di controllare).

    Detto questo, il mio consiglio è di impugnare quanto prima il licenziamento
    (hai 60 giorni di tempo dalla comunicazione del recesso), dopo di che
    rivolgiti ad un avvocato giuslavorista

    rob


    "Alex" <zarchry.freemail.it> ha scritto nel messaggio
    news:nfhFc.66604$G%.63685.tornado.fastwebnet.it...
    > Sono stato licenziato durante il periodo di malattia..sto facendo dei
    > controlli in ospedale... il datore puo' licenziarmi?? Il motivo è una
    > bolletta telefonica troppo esosa. inoltre mi sono stati chiesti i danni
    > patrimoniali e morali...non ci posso credere..è possibile una cosa del
    > genere???
    >
    >




  9. #9
    Alex Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia





    > tanto per fare chiarezza: il tuo datore di lavoro ti aveva precedentemente
    > contestato la questione della bolletta?


    Si..mi è arriva una lettera... che io indubbiamente ho risposto contestando
    tale decisione.


    > Inoltre mentre si è in malattia non è possibile irrogare il licenziamento,

    a
    > meno che non sia stato superato il periodo di comporto, ovvero il periodo

    di
    > assenza del lavoratore con diritto alla conservazione del posto di lavoro
    > (varia da CCNL a CCNL, ti consiglio di controllare).


    Il periodo di comporto non credo sia stato superato..era soltanto il 3
    giorno di assenza....
    Ero regolarmente in malattia..piu' che altro è stata usata la bolletta
    troppo esosa..come giusta causa di lincenziamento.
    Ora so che c'è una legge che autorizza il datore a linceziare il dipende in
    tronco in caso di una giusta causa...
    Ma puo' una bolletta telefonica..(e connessioni internet) di cui io sono
    completametne innocente essere usata come giusta causa per il licenziamento
    Ma la beffa..e che ho ricevuto gia' denuncia e mi sono stati chiesti i danni
    patrimoniali e d'immagine dell'azienda..
    Incredibile!!

    > Detto questo, il mio consiglio è di impugnare quanto prima il

    licenziamento
    > (hai 60 giorni di tempo dalla comunicazione del recesso), dopo di che
    > rivolgiti ad un avvocato giuslavorista


    Mi consigli di andare attraverso sindacati o avvocati privati???

    Grazie
    Alex



  10. #10
    D§D Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    > puoi avere tutte le ragioni di questo mondo ma un datore di lavoro non
    > licenzierebbe mai un buon lavoratore, onesto, giudizioso e
    > produttivo. la questione e' qui. se tu sei onesto, giudizioso e
    > produttivo, quindi un buon lavoratore, puoi stare a casa 4 mesi in
    > malattia per una operazione e il tuo datore di lavoro non ti
    > licenzia.........


    ha ha ha, certo come no, aspetta che il buon lavoratore, cominci a chiedere
    che gli siano pagati gli straordinari che chieda un aumento (sai dopo 3 anni
    allo stesso stipendio si cominciano a creare acredini...) poi se rimane a
    casa in malattia per 4 mesi figurati se non trova una scusa per liberarsi di
    quel lavoratore emagari trovarne uno piu' conveniente (che costa meno) e
    che non si ammala





  11. #11
    D§D Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    >> Detto questo, il mio consiglio è di impugnare quanto prima il
    >> licenziamento (hai 60 giorni di tempo dalla comunicazione del
    >> recesso), dopo di che rivolgiti ad un avvocato giuslavorista

    >
    > Mi consigli di andare attraverso sindacati o avvocati privati???
    >
    > Grazie
    > Alex


    intanto e' dimostrabile che l'abuso del telefono sia imputabile a te ?
    Il datore deve fornirti copia della bolletta che ti contesta con i numeri
    composti e gli orari. puoi anche richiedere alla telecom/getsore telefonico
    i numeri non oscurati.

    Il lavoratore puo' inoltre rifondere gli importi prima di giungere al
    licenziamento (comunque sarebbe un amissione di colpa) se sei innocente
    rivolgiti ad un avvocato
    (le spese processuali le paga lui se perde) (il licenziamento e' illegittimo
    quasi al 80%)



  12. #12
    Alex Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia


    >
    > intanto e' dimostrabile che l'abuso del telefono sia imputabile a te ?


    Assolutamente no..anche perch'è mi sono stati contestate soprattutto
    chiamate internazioni a provider internet effettuate con il pc.
    Qualche virus deve aver fatto cio'.... ma io non ho proprio colpe.






  13. #13
    El Puma Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia


    "D§D" <nota.realemailsdasdex.com> ha scritto nel messaggio
    news:cc4lv9$76a$1.lacerta.tiscalinet.it...
    > > puoi avere tutte le ragioni di questo mondo ma un datore di lavoro non
    > > licenzierebbe mai un buon lavoratore, onesto, giudizioso e
    > > produttivo. la questione e' qui. se tu sei onesto, giudizioso e
    > > produttivo, quindi un buon lavoratore, puoi stare a casa 4 mesi in
    > > malattia per una operazione e il tuo datore di lavoro non ti
    > > licenzia.........

    >
    > ha ha ha, certo come no, aspetta che il buon lavoratore, cominci a

    chiedere
    > che gli siano pagati gli straordinari che chieda un aumento (sai dopo 3

    anni
    > allo stesso stipendio si cominciano a creare acredini...) poi se rimane a
    > casa in malattia per 4 mesi figurati se non trova una scusa per liberarsi

    di
    > quel lavoratore emagari trovarne uno piu' conveniente (che costa meno) e
    > che non si ammala


    quello che dici tu corrisponde ad un lavoratore che non e' "buono e
    produttivo" come dicevo io, quindi mi stai dando ragione. amico, conosco
    tanti datori di lavoro e ovviamente tanti lavoratori. se uno lavora bene, e'
    bravo, stai tranquillo che non se lo lasciano scappare per 4 mesi di
    malattia vera e giustificata. se quel lavoratore e' uno scansafatiche, o
    comunque uno che non si erge affatto sulla media, e ci aggiungi i 4 mesi di
    malattia e/o altro, allora qualsiasi datore di lavoro coglierebbe la palla
    al balzo. lavorare bene paga sempre.



  14. #14
    Alex Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia



    > quello che dici tu corrisponde ad un lavoratore che non e' "buono e
    > produttivo" come dicevo io, quindi mi stai dando ragione. amico, conosco
    > tanti datori di lavoro e ovviamente tanti lavoratori. se uno lavora bene,

    e'
    > bravo, stai tranquillo che non se lo lasciano scappare per 4 mesi di
    > malattia vera e giustificata. se quel lavoratore e' uno scansafatiche, o
    > comunque uno che non si erge affatto sulla media, e ci aggiungi i 4 mesi

    di
    > malattia e/o altro, allora qualsiasi datore di lavoro coglierebbe la palla
    > al balzo. lavorare bene paga sempre.



    Perch'è chiedere l'aumento dello stipendio dopo 3 anni vuol dire non essere
    un buon lavoratore??
    Mah..sara'..ma io non concordo per niente.
    E le cose che dici mi mettono i brividi...!! Nella sfortunata sorte..io
    spero per te di no.. che domani ti succeda
    qualcosa...qualsiasi(incidente-malattia o quel che vuoi) sei costretto per
    accertamente ad assentarti..il tuo datore di lavoro come dici tu..dovrebbe
    licenziarti.. Sai 15 o 20 giorni.. 1 o 2 mesi di assenza se non piu..
    Ti invito a pensarci su.



  15. #15
    Alex Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia


    > Perdonami, ma mi sembra strano. Per quanto ne so io i "virus" strictu

    sensu
    > non attivano connessioni internet internazionali a provider diversi da
    > quello configurato nel sistema. Propendo per l'ipotesi dialer.


    Sono daccordo per l'ipotesi del dialer.. Il termine virus è stato usato da
    me semplicemente per spiegare un qualcosa di molto piu' complesso usando un
    linguaggio piu' consono a tutti.

    > > Puo' essere che l'ho preso navigando..o attraverso la posta... ma
    > > nessuno di voi ha mai avuto problemi di virus, di pagine che si
    > > aprono da sole o cosi via??

    > Mai.


    Ti giuro che non ci credo
    Mai avuto un problema di virus?? dialer?? o cose varie??
    Magari sei un esperto di sicurezza informatica..e indubbiamente saprai come
    proteggere la tua postazione..ma intanto mettiti nei panni di un utente
    base...
    Quante e mail ricevi ogni giorno contenenti allegati con virus..dialer.. e
    cose varie??
    Io personalmente almeno 30 al giorno.

    In ufficio ho due livelli di
    > firewall HW sulla connessione internet, personal firewall ed antivirus sul
    > client.


    Beh complimenti.. in ufficio abbiamo 3 pc... e ci colleghiamo in internet
    ancora con il classico modem 56k..
    La configurazione base del mio pc?
    Pentium2 500mhz
    ram 32mb
    Antivirus sconosciuto e non aggiornato.


    > Ma la miglior protezione rimane sempre il cervello dell'operatore.


    Sono daccordo..ma solo un buon sistemista sa dove mettere le mani su queste
    cose..vuoi far configurare un personal firewall ad un utente di base??? e
    poi perch'è io dovrei preoccuparmi di proteggere la mia postazione sul
    lavoro..io uso quello che mi è stato dato..senza alterare ne le prestazione
    ne la sicurezza.
    Non sei daccordo??


    > Prova ad immaginare una situazioncina del genere:
    > al dipendente viene contestato il furto d'uso (art. 626 c.p.) del personal
    > computer, nella cui cache vengono rilevate le tracce di visite a siti che
    > non hanno attinenza con le mansioni del dipendente stesso. E' in occasione
    > di tale navigazione "non inerente" che i dialer e/o i virus trovano

    ingresso
    > sul computer stesso, ed in ipotesi possono persino trattarsi di dialer di
    > tipo non "stealth/ActiveX" per cui il consenso all'installazione deve

    essere
    > stato reso dal dipendente - forse ingenuamente - ma comunque con una
    > condotta volontaria. Da qui le telefonate internazionali.
    > Mettiamoci pure che il dipendente navigando o leggendo una posta si sia
    > preso un bel "virus"/worm di quelli simpatici che vanno a frugare nella
    > rubrica contatti del client di posta elettronica... il virus invia
    > all'indirizzo e-mail "A" un messaggio virulento spoofando il mittente con
    > l'indirizzo "B".
    > Attesa la natura di dato personale dell'e-mail, tale evento si configura
    > come non autorizzata comunicazione (e, perche' no?, esportazione del dato
    > personale al di fuori dell'UE in violazione art. 43 TUpriv.) a terzi del
    > dato personale di "B" (e per esempio questo potrebbe spiegare la
    > contestazione di danno all'imagine aziendale).




    Beh questa è una giusta osservazione..pero' dal mio punto di vista..ha prove
    il datore per dimostrare installazione di questo dialer???
    Intanto il pc era accesibile a tutti..poich'è sprovvisto di password..
    A tale proposito come dimostra il datore che è stato proprio installato da
    me quel dialer??
    Premetto che era un pc che usavo maggiormente io..ma nn solo altri 2 miei
    colleghi lo usavano in caso di necessita'.
    Inoltre il datore di lavoro violerebbe 2 articoli...che ti sintetizzo..


    Il datore di lavoro non può accedere all'archivio del computer assegnato in
    uso al dipendente. Se ciò accadesse verrebbe in primo luogo violato l'art.
    4, che sancisce il divieto per il datore di lavoro di controllare a distanza
    (che in questo caso sarebbe temporale) e con particolari apparecchiature (in
    questo caso il computer) l'attività lavorativa dei dipendenti. Ma verrebbe
    violato anche l'art. 8, che sancisce il divieto di indagini sulle questioni
    personali del dipendente, in quanto nell'ambito dello spazio personale del
    computer potrebbero essere reperiti documenti personali su questioni
    politiche, sindacali, religiose, sessuali, con ciò violando la sfera di
    riservatezza che la legge riconosce al dipendente.


    Concludo che dal mio punto di vista non ci sono abbastanza prove ma
    soprattutto non ci sono prove schiaccianti per applicare un licenziamento in
    tronco. Non penso sia una cosa cosi grave..come prevede la legge, per poter
    procedere ad un licenziamento per giusta causa.
    E ritengo insensato risarcire qualsiasi tipo di danno.








  16. #16
    cian Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    "Alex" <zarchry.freemail.it> wrote in news:CgFFc.67853$G%.49155
    .tornado.fastwebnet.it:

    > Concludo che dal mio punto di vista


    Cosi' tanto premesso a cui in ogni caso manca la versione del tuo datore di
    lavoro, ma stiamo a quanto hai scritto.

    Intanto e' mio parere lasciare le interpretazioni ai professionisti del
    diritto e non sostituirsi ad essi.

    Sta di fatto, da quanto ho letto, che se la situazione degli stessi
    sistemi elettronici (pc, rete, antivirus, firewal, lettere di incarico,
    password, ecc) stavano alla situazione da te descritta a questo punto il
    datore di lavoro, o meglio, il Titolare incorre a quanto dettato al DL
    196/2003 visto e considerato l'inesistenza alla applicazione delle misure
    minime di sicurezza, e di quant'altro da verificare, che a sua volta gia
    dovevano essere in uso con la 318/1999.

    Se cosi', non vedo luogo a procedere nei tuoi confronti bensi' sara' il
    suddetto Titolare a rispondere per quanto oggetto 3D.

    Saluti


  17. #17
    D§D Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    > Il datore di lavoro non può accedere all'archivio del computer
    > assegnato in uso al dipendente. Se ciò accadesse verrebbe in primo
    > luogo violato l'art. 4, che sancisce il divieto per il datore di
    > lavoro di controllare a distanza (che in questo caso sarebbe
    > temporale) e con particolari apparecchiature (in questo caso il
    > computer) l'attività lavorativa dei dipendenti. Ma verrebbe violato
    > anche l'art. 8, che sancisce il divieto di indagini sulle questioni
    > personali del dipendente, in quanto nell'ambito dello spazio
    > personale del computer potrebbero essere reperiti documenti personali
    > su questioni politiche, sindacali, religiose, sessuali, con ciò
    > violando la sfera di riservatezza che la legge riconosce al
    > dipendente.


    credo che la cassazione abbia gia' statuto su questo definendo un computer
    aziendale, come esclusiva proprieta' aziendale ad uso esclusivo, concedendo
    all'azienda di verificare e monitorare il contenuto dello stesso. le
    questioni personali del dipendente non devono stare su di un computer che
    non e' suo.



  18. #18
    Gianluca Gilardi Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    D§D wrote:
    >> Il datore di lavoro non può accedere all'archivio del computer
    >> assegnato in uso al dipendente. Se ciò accadesse verrebbe in primo
    >> luogo violato l'art. 4, che sancisce il divieto per il datore di
    >> lavoro di controllare a distanza (che in questo caso sarebbe
    >> temporale) e con particolari apparecchiature (in questo caso il
    >> computer) l'attività lavorativa dei dipendenti. Ma verrebbe violato
    >> anche l'art. 8, che sancisce il divieto di indagini sulle questioni
    >> personali del dipendente, in quanto nell'ambito dello spazio
    >> personale del computer potrebbero essere reperiti documenti personali
    >> su questioni politiche, sindacali, religiose, sessuali, con ciò
    >> violando la sfera di riservatezza che la legge riconosce al
    >> dipendente.

    >
    > credo che la cassazione abbia gia' statuto su questo definendo un
    > computer aziendale, come esclusiva proprieta' aziendale ad uso
    > esclusivo, concedendo all'azienda di verificare e monitorare il
    > contenuto dello stesso. le questioni personali del dipendente non
    > devono stare su di un computer che non e' suo.


    Interessanti sotto questo profilo il provvedimento Corte dei Conti Sez.
    Piemonte n. 1856/03 e Cass. 3 aprile 2002, n. 4746.
    Sulla liceita' dei c.d. "controlli difensivi" mi pare si sia raggiunto un
    certo consensus.

    Gianluca



  19. #19
    agos Guest

    Re: Licenziamento durante periodo di malattia

    Alex ha scritto:

    > E una bolletta esosa..di cui io non ho colpe...puo' essere
    > considerata una giusta causa per un licenziamento???


    Senti, secondo me:

    - fa' un bel respiro e tranquillizzati :-)
    - lascia perdere i sindacati. Vai da un *bravo* avvocato del lavoro,
    possibilmente che ne capisca qualcosa di virus e di Internet, e fa'
    sputare sangue al tuo ex datore di lavoro. Come prima cosa impugna il
    licenziamento, e poi ascolta il legale cosa ti consiglia.

    La questione è abbastanza complessa e non è possibile risolverla dando
    risposte definitive ed univoche sul newsgroup. Bisogna valutare nel merito
    il discorso del dialer, quanto tu ne possa essere ritenuto "responsabile",
    ecc.

    ciao
    Agostino


    --

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



Similar Threads

  1. Mi è rimasta incinta durante il periodo di malattia
    By erika@nospam.com in forum it.lavoro.consulenti
    Replies: 21
    Last Post: 07-12-2008, 11:32 AM
  2. licenziamento illecito durante il periodo di prova
    By isakreo@gmail.com in forum it.lavoro.consulenti
    Replies: 3
    Last Post: 01-22-2007, 09:44 AM
  3. Malattia durante il periodo di obiezione
    By daRkSidE in forum it.sociale.obiezione
    Replies: 0
    Last Post: 11-07-2004, 01:21 AM
  4. licenziamento durante il periodo di malattia
    By Christian in forum it.lavoro.consulenti
    Replies: 0
    Last Post: 07-02-2004, 06:36 PM
  5. Replies: 2
    Last Post: 07-02-2004, 10:06 AM

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
If you are still using perl webstats, then give GoStats a try.  It's free.