Salve a tutti.
Mi è appena stata conferma dal mio provider l'attivazione della linea
a IP pubblico statico, con in più un pacchetto di 4 IP pubblici
aggiuntivi. Tra i parametri di configurazione mi sono stati forniti:
- INDIRIZZO IP INTERFACCIA GEOGRAFICA: X.Y.Z.34 255.255.255.252
- IP GATEWAY GEOGRAFICO: X.Y.Z.33
- ALTRI INDIRIZZI IP PREVISTI DA CONTRATTO: X.Y.Z.36 255.255.255.252

L'obiettivo del mio acquisto del pacchetto aggiuntivo era di
configurare:
- 1 webserver direttamente con IP pubblico
- 1 stazione help desk direttamente con IP pubblico (per poter entrare
nelle VPN dei clienti, avrei voluto configurare questa macchina
direttamente con IP pubblico sulla propria interfaccia di rete, senza
usare un IP locale poi nattato dal router)
- 1 ip per la navigazione normale dei computer dell'ufficio

per testare la linea ho configurato la rete nel seguente modo:

- ROUTER (Intellinet):
o NAT: Enabled
o WAN: Static IP: X.Y.Z.34, Subnet mask: 255.255.255.252,
Gateway: X.Y.Z.33, Virtual Circuit: Enabled, Bridge: Disabled, IGMP:
Disabled, Encapsulation: 1483 Routed IP LLC
o LAN: 192.168.0.1 255.255.255.0

- FIREWALL (Ipcop):
o NAT: Enabled
o WAN: 192.168.0.2 255.255.255.0
o LAN: 192.168.1.1 255.255.255.0

Come potrei configurare il tutto per poter sfruttare gli IP pubblici
come descritto sopra?
In sostanza vorrei fare in modo di avere 2 macchine, WEBSERVER e
HELPDESK, che hanno direttamente IP pubblico sulla loro interfaccia, e
che tutte le altre hanno un IP locale e vengono nattate (dal router o
dal firewall) per navigare.
Sono sufficienti quei pool che mi sono stati dati, o dovevo richiedere
un pacchetto da 8 ip statici?

Grazie per la collaborazione,
Simioni Marco