+ Reply to Thread
Results 1 to 8 of 8
  1. #1
    _luigi Guest

    Architravi in acciaio su muratura!



    Architravi in acciaio su muratura, qualche anima pia potrebbe darmi
    qualche dritta?

    Ad esempio quale può essere una norma costruttiva che mi indichi di quanto
    la putrella deve essere inserita all'interno della muratura?

    Inoltre le mettete sempre pari (per via che si fa mezzo muro per volta)
    oppure anche dispari (per riempire meglio il vuoto).

    Infine, c'è qualcuno che indipendentemente ai calcoli usa regole empiriche
    tipo (sparo a caso)non mette mai meno di 2 IPE 100?.

    Gracias

    --

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  2. #2
    uomoragno Guest

    Re: Architravi in acciaio su muratura!

    "_luigi" <luigi.luigi.it> ha scritto nel messaggio
    news:d8ca49$npq$1.news.newsland.it...
    >
    >
    > Architravi in acciaio su muratura, qualche anima pia potrebbe darmi
    > qualche dritta?
    >
    > Ad esempio quale può essere una norma costruttiva che mi indichi di

    quanto
    > la putrella deve essere inserita all'interno della muratura?


    dipende dalla muratura e dalla tensione che può sopportare: calcola la
    reazione vincolare e il gioco è fatto.
    se operi alle tensioni ammissibili, la distribuzione delle pressioni è
    di tipo triangolare, agli stati limite (in condizioni di slu) è
    rettangolare.
    il buon senso dice cmq di aumentare un po' il valore calcolato perché
    non puoi garantire (nel caso reale) che i primi cm di muro e gli ultimi
    cm di architrave lavorino come previsto, trattandosi cmq di materiali
    differenti che potrebbero scollarsi per ragioni termiche, per difetti
    costruttivi, per movimenti del fabbricato. la parte centrale invece
    tende cmq ad adattarsi per cui lavora come previsto.

    > Inoltre le mettete sempre pari (per via che si fa mezzo muro per

    volta)
    > oppure anche dispari (per riempire meglio il vuoto).


    questa domanda ha senso solo se si interviene su un edificio esistente.
    se l'edificio è di nuova realizzazione fai come vuoi.
    nel caso di realizzazione di nuove aperture in pareti esistenti conviene
    usare più profilati, per le ragioni che dici. che siano in numero pari o
    dispari poco importa.
    ricorda che in ogni caso bisogna ripristinare la rigidezza della parte
    di muratura eliminata, quindi non solo architrave, ma anche montanti. e
    (per quello che mi riguarda) anche un profilato a c nel solaio a
    chiudere il telaio. in tal caso si fanno due tagli con il disco e si
    inserisce il c capovolto. tutti i profilati sono poi saldati.

    > Infine, c'è qualcuno che indipendentemente ai calcoli usa regole

    empiriche
    > tipo (sparo a caso)non mette mai meno di 2 IPE 100?.


    e perché?

    saluti,
    u.



  3. #3
    Apteryx Guest

    Re: Architravi in acciaio su muratura!


    "uomoragno" <uomoragno.telemail.it> ha scritto

    >> Ad esempio quale può essere una norma costruttiva che mi indichi di

    > quanto la putrella deve essere inserita all'interno della muratura?


    > dipende dalla muratura e dalla tensione che può sopportare: calcola la
    > reazione vincolare e il gioco è fatto.


    a mio avviso 2/3 dello spessore potrebbe andar bene, col max di 30 cm.

    > se operi alle tensioni ammissibili, la distribuzione delle pressioni è
    > di tipo triangolare, agli stati limite (in condizioni di slu) è
    > rettangolare.


    Interessante sta cosa, pensavo che il sistema di calcolo non influisse
    sull'andamento delle tensioni.

    > il buon senso dice cmq di aumentare un po' il valore calcolato perché
    > non puoi garantire (nel caso reale)


    Io quando non riesco a starci con l'anima del profilo, inserisco una fila di
    mattoni in piano ed una in foglio e ripeto la verifica della muratura con
    quella superficie.

    > ricorda che in ogni caso bisogna ripristinare la rigidezza della parte
    > di muratura eliminata, quindi non solo architrave, ma anche montanti. e
    > (per quello che mi riguarda) anche un profilato a c nel solaio a
    > chiudere il telaio. in tal caso si fanno due tagli con il disco e si
    > inserisce il c capovolto. tutti i profilati sono poi saldati.


    Su questo NG sarebbe da affrontare una volta per tutte il discorso della
    cerchiatura e di un calcolo più raffinato di quello proposta dal furiozzi.
    Se ho luci piccole (porta) non ci perdo tempo e mi rimetto alla tecnica
    costruttiva locale ampiamente utilizzata ed accettata dal gc: montanti in
    mattoni pieni e architrave in acciaio.

    Domandina: come si *porrizza* una cerchiatura? Si mette tutto il setto
    intero come se l'apertura non vi fosse?





  4. #4
    uomoragno Guest

    Re: Architravi in acciaio su muratura!

    "Apteryx" <apteryx.k12.au> ha scritto nel messaggio
    news:5Byqe.6325$75.343538.news4.tin.it...
    >
    > "uomoragno" <uomoragno.telemail.it> ha scritto
    >
    >...cut...
    >
    > > se operi alle tensioni ammissibili, la distribuzione delle pressioni

    è
    > > di tipo triangolare, agli stati limite (in condizioni di slu) è
    > > rettangolare.

    >
    > Interessante sta cosa, pensavo che il sistema di calcolo non influisse
    > sull'andamento delle tensioni.


    se in generale puoi pensare che la distribuzione delle pressioni nella
    porzione di muratura che funziona da appoggio sia triangolare,
    raggiungendo la tensione limite elastica nella fibra più sollecitata,
    poiché agli sl si può continuare a caricare, si ha la plasticizzazione
    di tale fibra con un aumento della tensione in quelle ancora elastiche.
    man mano che si va avanti si plasticizzano le fibre adiacenti ed ecco
    che allo slu il diagramma delle pressioni è rettangolare.

    forse non ci hai mai pensato, ma è la stessa cosa che si fa nelle
    fondazioni quando si ha un carico eccentrico. in generale si dovrebbe
    avere una distribuzione delle tensioni trapezia, ma andando alla ricerca
    della capacità portante ultima si ammette la plasticizzazione delle
    regioni di terreno più sollecitate per cui, secondo meyerhof, si trova
    un'area equivalente B'xL' ottenuta decurtando le eccentricità e si
    considera uniforme la distribuzione delle pressioni nel terreno (vale a
    dire: si considera plasticizzata quella regione di terreno. la rimanente
    non si considera perché si immagina che la fondazione dall'altro lato si
    sia sollevata).

    > > il buon senso dice cmq di aumentare un po' il valore calcolato

    perché
    > > non puoi garantire (nel caso reale)

    >
    > Io quando non riesco a starci con l'anima del profilo, inserisco una

    fila di
    > mattoni in piano ed una in foglio e ripeto la verifica della muratura

    con
    > quella superficie.
    >
    > ...cut...
    >
    > Su questo NG sarebbe da affrontare una volta per tutte il discorso

    della
    > cerchiatura e di un calcolo più raffinato di quello proposta dal

    furiozzi.
    > Se ho luci piccole (porta) non ci perdo tempo e mi rimetto alla

    tecnica
    > costruttiva locale ampiamente utilizzata ed accettata dal gc: montanti

    in
    > mattoni pieni e architrave in acciaio.


    chi è furiozzi? complessi di inferiorità?

    > Domandina: come si *porrizza* una cerchiatura? Si mette tutto il setto
    > intero come se l'apertura non vi fosse?


    se ho ripristinato la rigidezza, essendo equivalenti, posso usare nel
    modello tanto il telaio quanto il pezzo di parete rimossa. il secondo è
    più comodo.

    saluti,
    u.



  5. #5
    Apteryx Guest

    Re: Architravi in acciaio su muratura!


    "uomoragno" <uomoragno.telemail.it> ha scritto

    > chi è furiozzi?


    B. Furiozzi, C. Messina, L. Paolini
    Prontuario per il calcolo degli elementi strutturali - Le Monnier


    http://www.lemonnier.it/catalogolm20...rontuario.html

    Va sempre preso con le molle ma è un riferimento, e anche l'unico ;-P

    > complessi di inferiorità?


    ???



  6. #6
    uomoragno Guest

    Re: Architravi in acciaio su muratura!

    sì, lo so chi è furiozzi, ma la mia domanda aveva un altro senso:
    chi è furiozzi per avere così tanto timore reverenziale nel fare
    qualcosa di propria iniziativa in disaccordo con quello che lui scrive?

    e alla fine, se proprio vogliamo dare un significato letterale alla
    domanda, ma chi è furiozzi?

    saluti,
    (e sempre con una strizzata d'occhio ;-)
    u.

    "Apteryx" <apteryx.k12.au> ha scritto nel messaggio
    news:aeVqe.9170$75.703715.news4.tin.it...
    >
    > "uomoragno" <uomoragno.telemail.it> ha scritto
    >
    > > chi è furiozzi?

    >
    > B. Furiozzi, C. Messina, L. Paolini
    > Prontuario per il calcolo degli elementi strutturali - Le Monnier
    >
    >
    >

    http://www.lemonnier.it/catalogolm20...nalberghiero/p
    rontuario.html
    >
    > Va sempre preso con le molle ma è un riferimento, e anche l'unico ;-P
    >
    > > complessi di inferiorità?

    >
    > ???




  7. #7
    Apteryx Guest

    Re: Architravi in acciaio su muratura!


    "uomoragno" <uomoragno.telemail.it> ha scritto
    > sì, lo so chi è furiozzi, ma la mia domanda aveva un altro senso:
    > chi è furiozzi per avere così tanto timore reverenziale nel fare
    > qualcosa di propria iniziativa in disaccordo con quello che lui scrive?


    No non è assolutamente così da intendere questa frase:

    "Su questo NG sarebbe da affrontare una volta per tutte il discorso della
    cerchiatura e di un calcolo più raffinato di quello proposto dal furiozzi"

    Cioè sarebbe da individuare un modello di calcolo più aderente alla teoria.




  8. #8
    Pasquale Guest

    Re: Architravi in acciaio su muratura!

    2 ipe 220 per luce 340cm con sopra carico solaio sottotetto, appoggio
    almeno 25cm
    2 ipe 240 luce400cm appoggio 25cm sopra solaio in legno
    2 ipe 300 luce 314cm, appoggio da 30cm con cordolino in ca e rinforzo
    muratura, sopra muratura piena e solaio civile abitazione, architrave
    per una banca.
    questi sono tre di quelli che ho calcolato
    ciao

Similar Threads

  1. scala in acciaio su muratura esistente
    By alf in forum it.discussioni.ingegneria.civile
    Replies: 9
    Last Post: 06-03-2005, 01:47 PM
  2. Fattori di struttura q per sisma: caso acciaio e miste acciaio-calcestruzzo
    By marco in forum it.discussioni.ingegneria.civile
    Replies: 2
    Last Post: 01-24-2005, 05:53 PM
  3. Appoggio solai ed architravi
    By tigers in forum it.discussioni.ingegneria.civile
    Replies: 2
    Last Post: 07-29-2004, 09:12 PM
  4. muratura
    By pip69 in forum it.discussioni.ingegneria.civile
    Replies: 3
    Last Post: 04-28-2004, 07:56 AM
  5. Calcolo architravi
    By Ing. Pietro Coppola in forum it.discussioni.ingegneria.civile
    Replies: 1
    Last Post: 10-14-2003, 06:26 PM

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
If you are still using perl webstats, then give GoStats a try.  It's free.