+ Reply to Thread
Results 1 to 17 of 17
  1. #1
    Danidane Guest

    pastiglie di Pyrodex?

    Ciao
    Ho letto sull'ultimo numero di Armi e Tiro, che la Diamant, sta mettendo in
    commercio delle pastiglie di Pyrodex, che possono essere utilizzate al posto
    della solita dose di polvere nera.
    Dato che sono appassionato anche di avancarica, e che quando torno a casa
    dopo aver sparato una cinquantina di colpi a polvere nera, pulire l'arma è
    uno strazio, volevo sapere se qualcuno sa se sono già acquistabili e , se
    possibile, come ordinarle.
    Grazie
    Danidane

  2. #2
    Giovanni Rusticali Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?


    "Danidane" <dani.dane.people.it> ha scritto nel messaggio
    news:T06ge.879966$b5.38865487.news3.tin.it...
    > Ciao
    > Ho letto sull'ultimo numero di Armi e Tiro, che la Diamant, sta mettendo

    in
    > commercio delle pastiglie di Pyrodex, che possono essere utilizzate al

    posto
    > della solita dose di polvere nera.
    > Dato che sono appassionato anche di avancarica, e che quando torno a casa
    > dopo aver sparato una cinquantina di colpi a polvere nera, pulire l'arma è
    > uno strazio, volevo sapere se qualcuno sa se sono già acquistabili e , se
    > possibile, come ordinarle.


    Non sò ancora se sono disponibili, ma già da parecchi mesi gira la voce che
    qualcuno voglia importare la "nera senza fumo"
    (la Diamant è per caso quella di Forlì?)
    ma in ogni caso la pulizia non credo che risulterà molto meglio che con la
    nera classica, almeno a leggere i "sacri testi" come il Lyman black powder
    reload direi che anche pirodex e similari (che in USA sono vari) sporcano un
    po' :-(
    In più direi che sarebbe meglio che importassero il pirodex in polvere
    piuttosto che in pellets che sono meno modulabili, i pellets sono comodi
    solo per chi va a caccia con l'archibugio:-)

    ciao
    Rusty, l'affumicatore del Rubicone

  3. #3
    lmb Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?

    > In più direi che sarebbe meglio che importassero il pirodex in polvere
    > piuttosto che in pellets che sono meno modulabili, i pellets sono comodi
    > solo per chi va a caccia con l'archibugio:-)
    >


    Inoltre se si guardano le tabelle si nota un minore rendimento a parità di
    dose tra polvere nera e Pirodex

    Forse l'unica comodità del Pirodex in Pellets (a parte l'uso pratico per i
    cacciatori con armi in-line) può essere nei pellets per revolver .44
    per rendere veloce il caricamento senza dover costruire le munizioni in
    carta combustibile, cosa divertente, storicamente educativa, ma
    pallosissima!

    Per le armi lunghe rende difficile modulare le dosi, dato che si è costretti
    ad usare uno o due o tre pellets senza possibilità di scelte intermedie.

    Quanto alla pulizia non ci si deve illudere che dopo l'uso non sia
    necessario ripulire l'arma, anche se, a quanto dicono, forse sono più lenti
    gli effetti corrosivi.

    Insomma sarò un purista ma il sano fumo della polvere nera val bene
    un'oretta di smontaggi e lavaggi!

    lmb



  4. #4
    fadilbar Guest

    Effettivamente la polvere nera

    pone dei seri problemi di pulizia che non sono disposto a sobbarcarmi non
    tanto per il lavaggio ma per lo smontaggio ed il rimontaggio dell'arma.
    Se esistessero alternative ne sarei lieto, anche perchè oggi mi è stata
    consegnata la prima arma ad avancarica: una Derringer Philadelphia della
    ditta spagnola Ardesa. E' strano che con la tecnologia attuale e con la
    chimica che non è più ai livelli di 100 anni fà non ci sia sul mercato una
    polvere infume che possa sostituire quella nera senza problemi. I puristi
    mi acccuseranno di blasfemia ma senza un nuovo ritrovato che soddisfi i
    crismi sopra esposti (polvere infume con le stesse caratteristiche della
    nera e che non dia problemi su armi ad avancarica) la Derringer verrà
    usata solo con i luminelli per i cosìdetti botti di allegrezza.

    --


    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it


  5. #5
    Salwo Guest

    Re: Effettivamente la polvere nera

    Il Wed, 11 May 2005 21:34:50 +0200, fadil.bardulla1.tin.it (fadilbar)
    ha scritto:

    >pone dei seri problemi di pulizia che non sono disposto a sobbarcarmi non


    Un mio cliente mette tutto a lavare negli ultrasuoni (fa il
    gioielliere) e la parte grossa del lavoro la risolve così (revolver
    Pietta ed Euroams).
    Con i fucili non so cosa faccia..... penso si sottometta all'antica
    arte del pulire a mano...

    Ciao
    Salwo

  6. #6
    lmb Guest

    Re: Effettivamente la polvere nera

    I puristi
    > mi acccuseranno di blasfemia ma senza un nuovo ritrovato che soddisfi i
    > crismi sopra esposti (polvere infume con le stesse caratteristiche della
    > nera e che non dia problemi su armi ad avancarica) la Derringer verrà
    > usata solo con i luminelli per i cosìdetti botti di allegrezza.


    ma no ... al amssimo i puristi si chiedono che cosa ti compri a fare un'arma
    a polvere nera se poi non apprezzi la parte più bellla che è proprio quella
    della manutenzione.
    Una replica riproduce non solo un pezzo di ferro opportunamente lavorato,
    ma anche tutto il sistema culturale che c'era dietro, e la polvere nera è
    parte fondamentale di quel sistema.

    E poi suvvia, la pulizia di un'arma a polvere nera non richiede molto più
    tempo e cura che una ***buona manutenzione*** di un'arma moderna.

    In fondo è come con la vettura, c'è chi si accontenta di girare la chiave e
    partire e chi tiene più pulito il vano motore che la carrozzeria. (un motore
    pulito permette di notare ogni anomalia durante la serie di controlli
    pre-utilizzo)

  7. #7
    Angelo Razzano Guest

    Re: Effettivamente la polvere nera

    Guarda che la pulizia non è poi così laboriosa come solitamente si dice.
    Normalmente a casa rifinisco in dieci minuti la pulizia del luminello e
    delle parti esterne.
    Ancora sulla linea di tiro, appena finita l'esercitazione, con quattro o
    cinque pezze, una siringa per iniettare nella canna circa 1 cc di ROBLA
    (ottimo solvente per polvere nera) in cinque minuti mi porto a casa l'arma
    quasi pulita.
    E la fumosità della polvere nera è un qualcosa di cui ci si innamora tanto
    da utilizzarla anche in cartuccia (45/70 e 44/40) con drastica riduzione
    della durata dei bossoli.
    Angelo

  8. #8
    Danidane Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?


    "Giovanni Rusticali" <grusticalinospam.maioli.com> ha scritto nel messaggio
    news:Jphge.91325$IN.1540873.twister2..............
    >
    > "Danidane" <dani.dane.people.it> ha scritto nel messaggio
    > news:T06ge.879966$b5.38865487.news3.tin.it...
    > > Ciao
    > > Ho letto sull'ultimo numero di Armi e Tiro, che la Diamant, sta mettendo

    > in
    > > commercio delle pastiglie di Pyrodex, che possono essere utilizzate al

    > posto
    > > della solita dose di polvere nera.
    > > Dato che sono appassionato anche di avancarica, e che quando torno a

    casa
    > > dopo aver sparato una cinquantina di colpi a polvere nera, pulire l'arma

    è
    > > uno strazio, volevo sapere se qualcuno sa se sono già acquistabili e ,

    se
    > > possibile, come ordinarle.

    >
    > Non sò ancora se sono disponibili, ma già da parecchi mesi gira la voce

    che
    > qualcuno voglia importare la "nera senza fumo"
    > (la Diamant è per caso quella di Forlì?)
    > ma in ogni caso la pulizia non credo che risulterà molto meglio che con

    la
    > nera classica, almeno a leggere i "sacri testi" come il Lyman black powder
    > reload direi che anche pirodex e similari (che in USA sono vari) sporcano

    un
    > po' :-(
    > In più direi che sarebbe meglio che importassero il pirodex in polvere
    > piuttosto che in pellets che sono meno modulabili, i pellets sono comodi
    > solo per chi va a caccia con l'archibugio:-)
    >
    > ciao
    > Rusty, l'affumicatore del Rubicone


    Infatti, trattasi proprio della Diamant di Forlì.
    In un trafiletto del servizio dell'EXA diceva che le avrebbe importate (non
    so se anche la polvere), ma suppongo che siano dimensionate per i varii
    calibri......
    Oppure sono pellets da dosare comunque numericamente dentro al fucile o alla
    pistola?
    Per quanto riguarda lo s....., un conoscente del mio poligono, che ne ha
    trovata un certa quantità all'estero, mi ha detto che come pulibilità e
    molto simile alla infume, per cui in poco tempo si puliva perfettamente
    l'arma, senza bagni, sapone ecc.
    ciao
    danidane

  9. #9
    Giovanni Rusticali Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?


    "Danidane" <dani.dane.people.it> ha scritto nel messaggio
    news:udHge.1371636$35.51186194.news4.tin.it...
    >
    > Infatti, trattasi proprio della Diamant di Forlì.


    Allora se ne parla già da un anno nelle armerie della zona:-)

    > In un trafiletto del servizio dell'EXA diceva che le avrebbe importate

    (non
    > so se anche la polvere), ma suppongo che siano dimensionate per i varii
    > calibri......


    Sono dei cilindretti forati al centro per una più facile propagazione della
    vampa, proprio per questa caratteristica si prestano bene all'uso nelle
    carabine moderne in-line dove il luminello è assiale alla canna, quindi la
    vampa si propaga nei fori centrali dei cilindretti assicurando un'accensione
    istantanea di tutta la carica, la vedo più difficile nelle armi tradizionali
    con luminello laterale,anche se in queste il canale del luminello dovrebbe
    sfociare assialmente alla canna dal centro del vitone di culatta:-)
    Cmq lo dosabilità è minima, una carica o due cariche o tre cariche, credo
    che per il calibro 50, uno dei più usati oltreoceano una carica siano circa
    50 grani, quindi o 50 o 100 o 150 grani in canna:-))

    > Oppure sono pellets da dosare comunque numericamente dentro al fucile o

    alla
    > pistola?


    Esatto:-))

    > Per quanto riguarda lo s....., un conoscente del mio poligono, che ne ha
    > trovata un certa quantità all'estero, mi ha detto che come pulibilità e
    > molto simile alla infume, per cui in poco tempo si puliva perfettamente
    > l'arma, senza bagni, sapone ecc.


    Questo sarebbe effettivamente comodo, ma visto che detti prodotti sono anche
    in polvere io spero in una loro diffusione in questo stato:-)

    Attenzione, il dosaggio deve essere rigorosamente volumetrico, hanno un peso
    specifico molto diverso dalla polvere nera, visto che molti in Italia,
    specialmente chi ricarica anche cartucce metalliche hanno l'abitudine di
    usare la bilancina anche per la nera, magari dopo avere verificato un
    dosaggio volumetricoin tempi lontani, il pyrodex è più leggero, quindi
    pesandone gli stessi grani si introduce in canna una carica esagerata:-))

    > ciao
    > danidane


    Ciao
    Rusty

  10. #10
    lmb Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?

    > Oppure sono pellets da dosare comunque numericamente dentro al fucile o
    > alla
    > pistola?


    qui tutti i dati:
    http://www.hodgdon.com/data/muzzleloading/

    lmb

  11. #11
    Danidane Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?



    >
    > Attenzione, il dosaggio deve essere rigorosamente volumetrico, hanno un

    peso
    > specifico molto diverso dalla polvere nera, visto che molti in Italia,
    > specialmente chi ricarica anche cartucce metalliche hanno l'abitudine di
    > usare la bilancina anche per la nera, magari dopo avere verificato un
    > dosaggio volumetricoin tempi lontani, il pyrodex è più leggero, quindi
    > pesandone gli stessi grani si introduce in canna una carica esagerata:-))
    >


    Non ho mai pensato di trattare la pirodex come se fosse polvere nera......
    immagino che saranno dati anche indicazioni sul peso che deve essere
    utilizzato per questa polvere. Le valutazioni volumetriche vanno bene, ma
    preferisco quelle pesometriche.
    Avendo i dati giusti, non cambierà niente, immagino.
    ciao
    danidane

  12. #12
    lmb Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?

    Le valutazioni volumetriche vanno bene, ma
    > preferisco quelle pesometriche.
    > Avendo i dati giusti, non cambierà niente, immagino.


    Sull'ulimo Lyman Black Powder Handbook trovi tutto quel che serve compreso
    il Pyrodex.
    Purtroppo per le PN quelle usate per le prove del testo sono la GOEX e la
    Elephant (credo irreperibili da noi)
    quindi i valori van presi a livello indicativo sino a che qualche anima
    buona si metterà a fare dei raffronti tra le varie marche.
    Comunque la PN consente margini di variazione molto maggiori che le polveri
    infumi per cui rischi (stando nel limite delle dosi massime) non ce ne
    sono.

  13. #13
    Maurizio Camerlengo Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?


    "lmb" <lmb.people.it> ha scritto nel messaggio
    news:cQuhe.898322$b5.39529073.news3.tin.it...
    cut
    > quindi i valori van presi a livello indicativo sino a che qualche anima
    > buona si metterà a fare dei raffronti tra le varie marche.
    > Comunque la PN consente margini di variazione molto maggiori che le

    polveri
    > infumi per cui rischi (stando nel limite delle dosi massime) non ce ne
    > sono.

    Non vorrei sbagliarmi ma da qualche parte dovrei avere una tabella del
    genere non farina del mio sacco ma presa da un manuale che il neurone stile
    acqua lete che mi è rimasto fra un orecchio e l'altro non vuole ricordarsi
    quale è, Vectan?
    Saluti
    Maurizio Camerlengo

  14. #14
    lmb Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?

    > Non vorrei sbagliarmi ma da qualche parte dovrei avere una tabella del
    > genere non farina del mio sacco ma presa da un manuale che il neurone
    > stile
    > acqua lete che mi è rimasto fra un orecchio e l'altro non vuole ricordarsi
    > quale è, Vectan?


    Mi pare qualcosa ci sia, ma riferito alle polveri Vectan versus Svizzera
    Il problema è raffrontare Goex, Elephant, Vectan, Svizzera.
    In USA pare vada bene commercialmente la KIK slovena, che costa poco (in
    USA) e a parità di dose spunta V0 elevate.

    Ci vorrebbe uno studio come questo:

    http://www.norwestcompany.com/comparison.htm



  15. #15
    Giovanni Rusticali Guest

    Re: pastiglie di Pyrodex?


    "lmb" <lmb.people.it> ha scritto nel messaggio
    news:cQuhe.898322$b5.39529073.news3.tin.it...
    > Le valutazioni volumetriche vanno bene, ma
    > > preferisco quelle pesometriche.
    > > Avendo i dati giusti, non cambierà niente, immagino.

    >
    > Sull'ulimo Lyman Black Powder Handbook trovi tutto quel che serve compreso
    > il Pyrodex.
    > Purtroppo per le PN quelle usate per le prove del testo sono la GOEX e la
    > Elephant (credo irreperibili da noi)


    Si però proprio su quel libro parla solo di misure volumetriche e non
    pesometriche e quindi ben venga pesare le dosi di nera o di pyrodex, ma solo
    dopo avere effettuato la misura ponderale di un campione volumetrico
    dell'una e dell'altra polvere :-)

    > quindi i valori van presi a livello indicativo sino a che qualche anima
    > buona si metterà a fare dei raffronti tra le varie marche.
    > Comunque la PN consente margini di variazione molto maggiori che le

    polveri
    > infumi per cui rischi (stando nel limite delle dosi massime) non ce ne
    > sono.


    Già, proprio sabato ho voluto provare le miniè nel kent. con 45 grani e la
    mia spalla ne risente ancora:-)))

    ciao
    Rusty

  16. #16
    marco Guest

    Re: Effettivamente la polvere nera


    "Angelo Razzano" <angelo.razzano.poste.it> ha scritto nel messaggio
    news:QOCge.1369647$35.51146391.news4.tin.it...
    > Guarda che la pulizia non è poi così laboriosa come solitamente si dice.
    > Normalmente a casa rifinisco in dieci minuti la pulizia del luminello e
    > delle parti esterne.
    > Ancora sulla linea di tiro, appena finita l'esercitazione, con quattro o
    > cinque pezze, una siringa per iniettare nella canna circa 1 cc di ROBLA
    > (ottimo solvente per polvere nera) in cinque minuti mi porto a casa l'arma
    > quasi pulita.
    > E la fumosità della polvere nera è un qualcosa di cui ci si innamora tanto
    > da utilizzarla anche in cartuccia (45/70 e 44/40) con drastica riduzione
    > della durata dei bossoli.
    > Angelo



    Sono d'accordo.

    Per la mia Pietta Remington 1858 uso il vecchio sistema: acqua e sapone.
    Si smonta in un attimo, si lava in un attimo, un'oliatina...

    Oltretutto ci siamo attrezzati per farlo direttamente al poligono, e questo,
    oltretutto, innesca una simpatica serie di lazzi sul fatto che stiamo
    "facendo il bidet" alle pistole, con un buon ritorno anche sull'umore.

    Insomma: che volere di più?

    Ciao

    Marco

  17. #17
    Giampingjack Guest

    Re: Effettivamente la polvere nera


Similar Threads

  1. pastiglie KA
    By Pòl in forum it.discussioni.auto.ford
    Replies: 0
    Last Post: 01-22-2009, 07:03 PM
  2. A3 e pastiglie...
    By Filippo in forum it.discussioni.auto
    Replies: 1
    Last Post: 09-11-2004, 10:53 AM
  3. pastiglie
    By Martino in forum it.discussioni.auto
    Replies: 5
    Last Post: 09-08-2004, 09:23 AM
  4. pastiglie HQ
    By Davide in forum it.discussioni.auto
    Replies: 3
    Last Post: 02-25-2004, 06:29 PM
  5. Pastiglie...
    By Tonius® in forum it.hobby.cicloturismo
    Replies: 18
    Last Post: 01-15-2004, 08:20 AM

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
If you are still using perl webstats, then give GoStats a try.  It's free.