Salve ed auguri a tutti,
Ho iniziato da poco tempo la professione di commercialista e utilizzo
per il suo svolgimento due stanze di un appartamento di mia proprietÓ
attiguo alla mia abitazione. Il problema che volevo sottoporvi Ŕ
questo: attualmente le utenze che utilizzo sono le medesime
dell'abitazione: per l'energia elettrica sono allacciato al contatore
dell'abitazione, per il telefono e l'ADSL utilizzo la linea di casa e
lo stesso per l'acqua. Essendo due unitÓ immobiliari catastalmente
separate posso detrarre anche se in misura parziale (al 50% o in base
alla metratura) le spese suddette (c.d: uso promiscuo)?.
Grazie per le gentili risposte che vorrete fornirmi.