+ Reply to Thread
Page 1 of 2 1 2 LastLast
Results 1 to 25 of 32
  1. #1
    Trilussa Guest

    Il conto della brava massaia

    Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    riscaldamento/sanitaria a gas.
    L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    espresso in cifre corrisponde a circa:
    1500 MC DI METANO non bruciato
    2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    attribuibile ai consumi elettrici)
    400 euro realmente risparmiati disponibili per la green economy.
    cosa accumulare?


    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  2. #2
    zioBiBi Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    On 3 Feb, 14:49, voxpop....tin.it (Trilussa) wrote:
    > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > attribuibile ai consumi elettrici)


    Guarda che se "bruci" qualcosa, necessariamente produci CO2.
    Pi C "carbonio" c' nella cosa (molecola) che bruci (carbone, legna,
    gasolio, metano) pi CO2 si forma.
    Solo l'idogeno produce SOLO acqua.
    Beh, anche il nucleare, ma questo un altro discorso, con altri
    problemi.

  3. #3
    gino Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    Trilussa wrote:

    > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > attribuibile ai consumi elettrici)
    > 400 euro realmente risparmiati disponibili per la green economy.
    > cosa accumulare?



    io ho installato una caldaia a biomassa da 50.000 con tramoggia anche a
    gusci di nocciola

    da dicembre che brucia alla faccia del metano e scusami anche del pellet
    che da me costa 4 euro ogni 15 kg mentre i gusci di nocciolo sono a 10
    euro al quintale






  4. #4
    gino Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    Trilussa wrote:

    > gino ha scritto:


    >> io ho installato una caldaia a biomassa da 50.000 con tramoggia anche a
    >> gusci di nocciola
    >> da dicembre che brucia alla faccia del metano e scusami anche del pellet
    >> che da me costa 4 euro ogni 15 kg mentre i gusci di nocciolo sono a 10
    >> euro al quintale


    > Vedo che recente anche la tua!-)))))))))))))
    > Allora i tuoi cani se la godono.... in campagna suppongo?
    > Suppongo che non sei "MAIS.... stato" cos soffisfatto!-))
    > Ma tutti sti soldi che risparmio dove li investo !?


    io qui dato che ho molte potature
    - http://www.youtube.com/watch?v=2g_rA...eature=related -




  5. #5
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    gino ha scritto:

    > io ho installato una caldaia a biomassa da 50.000 con tramoggia anche a
    > gusci di nocciola
    > da dicembre che brucia alla faccia del metano e scusami anche del pellet
    > che da me costa 4 euro ogni 15 kg mentre i gusci di nocciolo sono a 10
    > euro al quintale


    Vedo che recente anche la tua!-)))))))))))))
    Allora i tuoi cani se la godono.... in campagna suppongo?
    Suppongo che non sei "MAIS.... stato" cos soffisfatto!-))
    Ma tutti sti soldi che risparmio dove li investo !?

    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  6. #6
    Bastiano Guest

    Re: Il conto della brava massaia


    Bella...
    quanto costa tra apparecchio e installazione?


    Trilussa ha scritto:

    > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > attribuibile ai consumi elettrici)
    > 400 euro realmente risparmiati disponibili per la green economy.
    > cosa accumulare?





    --


    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  7. #7
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    zioBiBi ha scritto:

    > On 3 Feb, 14:49, voxpop....tin.it (Trilussa) wrote:
    > > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    > > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    > > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > > attribuibile ai consumi elettrici)


    > Guarda che se "bruci" qualcosa, necessariamente produci CO2.
    > Pi C "carbonio" c' nella cosa (molecola) che bruci (carbone, legna,
    > gasolio, metano) pi CO2 si forma.
    > Solo l'idogeno produce SOLO acqua.


    Grazie zioBiBi... ma stai parlando con un chimico.
    Studia di pi -)




    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  8. #8
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    Bastiano ha scritto:

    > Bella...
    > quanto costa tra apparecchio e installazione?



    > Trilussa ha scritto:


    > > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    > > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    > > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > > attribuibile ai consumi elettrici)
    > > 400 euro realmente risparmiati disponibili per la green economy.
    > > cosa accumulare?


    La stufa idro/sanitaria la trovi a 3800/5000 circa
    L'impianto... o te o l'idraulico... 500/1000 pi o meno
    Smantellare un camino......
    "basta un giorno che tua moglie ti fa in....are.... e...!-))"


    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  9. #9
    ^Doji^ Guest

    Re: Il conto della brava massaia



    "Trilussa" <voxpopuli.tin.it> ha scritto nel messaggio
    news:iieeoj$3rs$1.news.newsland.it...
    > Bastiano ha scritto:
    >
    >> Bella...
    >> quanto costa tra apparecchio e installazione?

    >
    >
    >> Trilussa ha scritto:

    >
    >> > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa
    >> > a
    >> > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione)
    >> > in
    >> > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    >> > riscaldamento/sanitaria a gas.
    >> > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    >> >
    >> > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    >> > espresso in cifre corrisponde a circa:
    >> > 1500 MC DI METANO non bruciato
    >> > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    >> > attribuibile ai consumi elettrici)
    >> > 400 euro realmente risparmiati disponibili per la green economy.
    >> > cosa accumulare?

    >
    > La stufa idro/sanitaria la trovi a 3800/5000 circa
    > L'impianto... o te o l'idraulico... 500/1000 pi o meno
    > Smantellare un camino......
    > "basta un giorno che tua moglie ti fa in....are.... e...!-))"
    >
    >



    ma devi avere una canna fumaria che butta fuori? Intendo dire, deve esserci
    un ex-camino per fare la cosa o va bene in qualsiasi appartamento?


  10. #10
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    gino ha scritto:

    > Trilussa wrote:




    > > Vedo che recente anche la tua!-)))))))))))))
    > > Allora i tuoi cani se la godono.... in campagna suppongo?
    > > Suppongo che non sei "MAIS.... stato" cos soffisfatto!-))
    > > Ma tutti sti soldi che risparmio dove li investo !?


    > io qui dato che ho molte potature
    > - http://www.youtube.com/watch?v=2g_rA...eature=related -


    Piaciuto!
    Veramente da divertirsi e da godere.... per chi tromba poco....
    Ricapitolando:

    Divertimento assicurato per tutto l'autunno!-))
    Alta concentrazione di ceneri
    accqua contenuta circa 30%... calore specifico inferiore risultante circa
    3000 kw/kg
    Grande maestria professionale per regolare i flussi del combustibile e la
    combustione...

    Mandami una foto mentre ci infili,,,,,,,,, il tuo compare!-))

    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  11. #11
    zioBiBi Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    On 3 Feb, 15:48, voxpop....tin.it (Trilussa) wrote:
    > zioBiBi ha scritto:
    >
    > > On 3 Feb, 14:49, voxpop....tin.it (Trilussa) wrote:
    > > > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    > > > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    > > > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > > > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > > > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > > > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > > > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > > > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > > > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > > > attribuibile ai consumi elettrici)

    > > Guarda che se "bruci" qualcosa, necessariamente produci CO2.
    > > Pi C "carbonio" c' nella cosa (molecola) che bruci (carbone, legna,
    > > gasolio, metano) pi CO2 si forma.
    > > Solo l'idogeno produce SOLO acqua.

    >
    > Grazie zioBiBi... ma stai parlando con un chimico.
    > Studia di pi -)
    >
    > --


    Non pensavo che fra i miei colleghi ci fossero dei "saccenti e
    arroganti".
    GNURANT

  12. #12
    gino Guest

    Re: Il conto della brava massaia


    "Trilussa"
    > La CO2 che proviene dalla combustione delle piante (ossidazione del
    > carbonio) serve alle piante stesse per crescere (riduzione del carbonio).
    > Bruciando combustibili che vengono dal sottosuolo si immette "altra CO2"
    > che se non viene consumata da nuove piante "buca... buca"


    QUOTO senza considerare che durante la combustione, la legna produce la
    stessa quantit di CO2 che produrrebbe naturalmente se fosse lasciata a
    marcire nei boschi

    nulla si crea nulla si distrugge bensi si trasforma

    magari fosse anche cos per ignoranza



  13. #13
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    zioBiBi ha scritto:

    > On 3 Feb, 14:49, voxpop....tin.it (Trilussa) wrote:


    > > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > > attribuibile ai consumi elettrici)


    > Guarda che se "bruci" qualcosa, necessariamente produci CO2.
    > Pi C "carbonio" c' nella cosa (molecola) che bruci (carbone, legna,
    > gasolio, metano) pi CO2 si forma.
    > Solo l'idogeno produce SOLO acqua.


    La CO2 che proviene dalla combustione delle piante (ossidazione del
    carbonio) serve alle piante stesse per crescere (riduzione del carbonio).
    Bruciando combustibili che vengono dal sottosuolo si immette "altra CO2"
    che se non viene consumata da nuove piante "buca... buca"


    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  14. #14
    zioBiBi Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    On 3 Feb, 17:05, voxpop....tin.it (Trilussa) wrote:
    > zioBiBi ha scritto:
    >
    > > On 3 Feb, 14:49, voxpop....tin.it (Trilussa) wrote:
    > > > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > > > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > > > attribuibile ai consumi elettrici)

    > > Guarda che se "bruci" qualcosa, necessariamente produci CO2.
    > > Pi C "carbonio" c' nella cosa (molecola) che bruci (carbone, legna,
    > > gasolio, metano) pi CO2 si forma.
    > > Solo l'idogeno produce SOLO acqua.

    >
    > La CO2 che proviene dalla combustione .delle piante (ossidazione del
    > carbonio) serve alle piante stesse per crescere (riduzione del carbonio).
    > Bruciando combustibili che vengono dal sottosuolo si immette "altra CO2"
    > che se non viene consumata da nuove piante "buca... buca"
    >
    > --


    Ma che bravoooo.
    Hai trovato il perfetto "Ciclo di Carnot"
    Che non la bicicletta di un francese !
    ;-)
    Bisogna vedere il bilancio della reazione:
    Quanta CO2 "consuma" 1 pianta e quanta CO2 produci "bruciando" 1
    pianta.
    Oggi, COMUNQUE, non siamo pi nelle di bruciare qualsiasi cosa.

  15. #15
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    ^Doji^ ha scritto:

    > "Trilussa" <voxpopuli.tin.it> ha scritto nel messaggio
    > news:iieeoj$3rs$1.news.newsland.it...
    > > Bastiano ha scritto:
    > >
    > >> Bella...
    > >> quanto costa tra apparecchio e installazione?

    > >
    > >
    > >> Trilussa ha scritto:

    > >
    > >> > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa
    > >> > a
    > >> > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione)
    > >> > in
    > >> > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > >> > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > >> > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > >> >
    > >> > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > >> > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > >> > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > >> > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > >> > attribuibile ai consumi elettrici)
    > >> > 400 euro realmente risparmiati disponibili per la green economy.
    > >> > cosa accumulare?

    > >
    > > La stufa idro/sanitaria la trovi a 3800/5000 circa
    > > L'impianto... o te o l'idraulico... 500/1000 pi o meno
    > > Smantellare un camino......
    > > "basta un giorno che tua moglie ti fa in....are.... e...!-))"
    > >
    > >



    > ma devi avere una canna fumaria che butta fuori? Intendo dire, deve esserci
    > un ex-camino per fare la cosa o va bene in qualsiasi appartamento?


    Si ci vuole una canna fumaria di diametro limitato trattandosi di
    ventilazione forzata (e controllata).
    Il "combustibile solido" per ha il problema di fare residui e ti obbliga
    quindi a manutenzione perentoria...
    UN aspiracenere (bidone con doppio filtro... magari lababile) piuttosto di
    un aspiraporvere.
    Io in taverna:
    col camino - ci perdevo tanto tempo e sporcavo
    con la stufa - sono libero (dieci minuti di pulizia ogni 24 ore)e cammino
    sui tappeti... che in inverno non diaspiace.





    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  16. #16
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    gino ha scritto:

    > "Trilussa"
    > > La CO2 che proviene dalla combustione delle piante (ossidazione del
    > > carbonio) serve alle piante stesse per crescere (riduzione del carbonio).
    > > Bruciando combustibili che vengono dal sottosuolo si immette "altra CO2"
    > > che se non viene consumata da nuove piante "buca... buca"


    > QUOTO senza considerare che durante la combustione, la legna produce la
    > stessa quantit di CO2 che produrrebbe naturalmente se fosse lasciata a
    > marcire nei boschi


    > nulla si crea nulla si distrugge bensi si trasforma


    > magari fosse anche cos per ignoranza


    Attento e preparato il mio caro Ge... anche se non siamo colleghi!-))
    Devi tenere conto per che la tecnologia del pellet ha quasi quarant'anni
    ed quasi alla perfezione.
    Le stufe arrivano a emissioni di OSSIDO DO CARBONIO (CO) in percentuali
    dell'ordine dello 0,0...
    ... ma ci vuole un combustibile ed un apparecchio idonei!-)))
    In lombardia abbiamo una "legge speciale" che entra in vigore tutti gli
    anni da novembre ad aprile... e chi sgarra 5.000 di multa!

    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  17. #17
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    ^Doji^ ha scritto:


    > ma devi avere una canna fumaria che butta fuori? Intendo dire, deve esserci
    > un ex-camino per fare la cosa o va bene in qualsiasi appartamento?


    Meglio essere pi precisi... dati grossolani ma chiari..
    Una stufa sotto i 15 KW ha una canna fumaria 80 (come lo scaldabagno)e
    scalda un appartamento di ..... 100 mq
    Una stufa da 24-30 kw normalmente monta un cento di diametro e scalda
    150/200 mq.


    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  18. #18
    ^Doji^ Guest

    Re: Il conto della brava massaia



    "Trilussa" <voxpopuli.tin.it> ha scritto nel messaggio
    news:iiejef$mhr$1.news.newsland.it...
    > Io in taverna:
    > col camino - ci perdevo tanto tempo e sporcavo
    > con la stufa - sono libero (dieci minuti di pulizia ogni 24 ore)e cammino
    > sui tappeti... che in inverno non diaspiace.
    >


    si un bel risparmio pero anche 10 minuti al giorno di manutenzione sono una
    bella palla al piede


  19. #19
    Ginomoicani Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    On 03/02/2011 17:53, ^Doji^ wrote:
    >
    >
    > "Trilussa" <voxpopuli.tin.it> ha scritto nel messaggio
    > news:iiejef$mhr$1.news.newsland.it...
    >> Io in taverna:
    >> col camino - ci perdevo tanto tempo e sporcavo
    >> con la stufa - sono libero (dieci minuti di pulizia ogni 24 ore)e cammino
    >> sui tappeti... che in inverno non diaspiace.
    >>

    >
    > si un bel risparmio pero anche 10 minuti al giorno di manutenzione sono
    > una bella palla al piede


    dovrebbero esserci anche autopulenti non se anche a biomassa o solo pellet

    Lurk

  20. #20
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    ^Doji^ ha scritto:

    > "Trilussa" <voxpopuli.tin.it> ha scritto nel messaggio
    > news:iiejef$mhr$1.news.newsland.it...
    > > Io in taverna:
    > > col camino - ci perdevo tanto tempo e sporcavo
    > > con la stufa - sono libero (dieci minuti di pulizia ogni 24 ore)e cammino
    > > sui tappeti... che in inverno non diaspiace.
    > >


    > si un bel risparmio pero anche 10 minuti al giorno di manutenzione sono una
    > bella palla al piede

    Certo che si, anche di pi! ed inoltre devi alimentare sacchi di pellet
    che devi poter stoccare.

    ma potendo...ci sono anche altri aspetti anche pi importanti del
    risparmio che sono: una bella stufa in una comoda grande sala o taverna,
    una casa con dentro una fiamma che arde....ma anche tanti vantaggi se
    l'impianto alternativo e complementare... in questo caso un lusso che
    ci si permette "sporcandosi" volentieri dieci minuti (facciamo anche 5).
    In poche parole: se passi dal camino alla stufa.... meglio.
    La stufa la faccio andare 24 ore/24 senza lavorarci e dormendo tranquillo.
    Una cosa interessante che faccio andare contemporaneamente la stufa e la
    caldaia a gas al minimo sfuttando al massimo la resa e l'ecologia.
    E poi in Lombardia ormai "o il camino chiuso o la stufa"... allora scegli
    una stufa a pellet, magari con una "bella fiamma" e non con "fiamma
    ossidrica ovviamente!-)




    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  21. #21
    Dark Angel Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    Il 03/02/2011 14:49, Trilussa ha scritto:
    > Sono passati cento giorni circa da quando ho avviato la mia nuova stufa a
    > pellet (riscaldamento-idro/acqua sanitaria/recupero fumi-ventilazione) in
    > sostituzione del camino ed integrata con l'impianto
    > riscaldamento/sanitaria a gas.
    > L'uso che ne ho fatto, parziale ed in parallelo alla caldaia a metano,
    > particolarmente positivo, colorato di un """"Grenn brillante""" che
    > espresso in cifre corrisponde a circa:
    > 1500 MC DI METANO non bruciato
    > 2500 KG DI CO2 equivalente non immessa (considerando anche la co2
    > attribuibile ai consumi elettrici)
    > 400 euro realmente risparmiati disponibili per la green economy.
    > cosa accumulare?
    >
    >

    Io sono tradizionale,
    ormai quasi 20 anni che scaldo con una stufa in maiolica tradizionale.
    La carico 3-4 volte al giorno e ho caldo 24 su 24 ore.
    Se dovessi scaldare l'equivalente con il metano spenderei almeno il 120%
    in +.
    Ma a parte il risparmio volete mettere la differenza di confort...

  22. #22
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    Ginomoicani ha scritto:

    > > si un bel risparmio pero anche 10 minuti al giorno di manutenzione sono
    > > una bella palla al piede


    > dovrebbero esserci anche autopulenti non se anche a biomassa o solo pellet


    > Lurk


    La pulizia automatica non quello che pensi.
    Si tratta di un programma che tari tramite la centralina elettronica, dove
    stabilisci la frequenza di intervento (es. ogni 50, 70, 120 minuti)e il
    tempo di intervento (es. per 30, 50, 70 secondi)della soffiante che alla
    massima velocit spara aria nel braciere per asportare i residui (che poi
    cascano in parte nel cassetto della cenere)e serve quindi a non intasare
    il braciere perch diversamente la stufa si arresterebbe, avendo tutto un
    sistema di controllo di processo che non pu "derogare. Il precesso
    alquanto rigido trattandosi di combustibile solido che ovviamente in
    termini di efflusso fortemente endicappato rispetto al gas/liquido e
    non pu fare attacca e stacca a piacere.... ma ha un ciclo di accensione
    automatico, come di spegnimento di diversi minuti....
    La pulizia devi farla manualmente a stufa fredda con frequenze
    differenziate in ordine di tempo dei vari punti dell'impianto.... compresa
    la cenere che si trascina nella canna.



    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  23. #23
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    Dark Angel ha scritto:


    > Io sono tradizionale,
    > ormai quasi 20 anni che scaldo con una stufa in maiolica tradizionale.
    > La carico 3-4 volte al giorno e ho caldo 24 su 24 ore.
    > Se dovessi scaldare l'equivalente con il metano spenderei almeno il 120%
    > in +.
    > Ma a parte il risparmio volete mettere la differenza di confort...


    Anch'io ho fatto tanta fatica (30 qli di faggio all'anno) per oltre 25
    anni per godere del camino a legna, ma adesso.... uso il telecomando,
    lascio la fiamma in taverna e mi porto in giro per casa il riscaldamento e
    l'acqua calda!

    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



  24. #24
    Nino Guest

    Re: Il conto della brava massaia


    "Trilussa" <voxpopuli.tin.it> ha scritto nel messaggio
    news:iieftm$8lg$1.news.newsland.it...
    > accqua contenuta circa 30%... calore specifico inferiore risultante circa
    > 3000 kw/kg
    >


    Tril.... guardo qui e che trovo? ;-)

    L'unit di misura del calore specifico J/(kg*K) o al massimo kcal/(kg*C)

    Senz'altro intendevi parlare del potere calorifico inferiore, ma allora
    3000 sono le kcal/kg
    (occhio che kW (con il W maiuscolo!) una potenza, ovviamente per
    esprimere l'energia occorre moltiplicare per il tempo, h,
    e comunque 3000 kW non ti paiono troppi di un fattore 10^3? ;-)

    A parte le quisquilie... io da 10 anni che nella casa in montagna ho
    una bellissima stufa a legna presa a Castellamonte (allora non mi pare
    ci fosse il senz'altro pi comodo pellet...)



  25. #25
    Trilussa Guest

    Re: Il conto della brava massaia

    Nino ha scritto:

    > "Trilussa" <voxpopuli.tin.it> ha scritto nel messaggio
    > news:iieftm$8lg$1.news.newsland.it...
    > > accqua contenuta circa 30%... calore specifico inferiore risultante circa
    > > 3000 kw/kg
    > >


    > Tril.... guardo qui e che trovo? ;-)


    > L'unit di misura del calore specifico J/(kg*K) o al massimo kcal/(kg*C)

    1 kcal = 4,1868 kJ = 426,93 kgfm = 0,0016 CVh = 0,0012 kWh = 37'056,3
    lbfin = 3'088 lbfft = 3,97 BTU


    > Senz'altro intendevi parlare del potere calorifico inferiore, ma allora
    > 3000 sono le kcal/kg
    > (occhio che kW (con il W maiuscolo!) una potenza, ovviamente per
    > esprimere l'energia occorre moltiplicare per il tempo, h,
    > e comunque 3000 kW non ti paiono troppi di un fattore 10^3? ;-)


    MWh/tonne
    .... cuntent!?-))
    > A parte le quisquilie... io da 10 anni che nella casa in montagna ho
    > una bellissima stufa a legna presa a Castellamonte (allora non mi pare
    > ci fosse il senz'altro pi comodo pellet...)


    Non solo comodo ma ha il vantaggio che di poter essere alimentato in
    modo controllato, anche se in modo meno elastico del gas/liquido,
    permettendo una strumentazione adeguata ai tempi ed un controllo di
    processo di tutto rispetto.

    ....O......... a mia moglie hanno fregato la borsa al supermercato.......
    la seconda volta.... ......a ....a di chi ha messo al mondo tutti sti
    filoscugmizzi extracomunitari importando in Italia tutta la ......
    devo andare-((

    --
    Fatti non foste.....
    http://arxiv.org/

    questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
    http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad abuse.newsland.it



Similar Threads

  1. [OT][L'ANGOLO DELLA MASSAIA] La pizza fatta in casa
    By mAx-ng in forum it.comp.console
    Replies: 62
    Last Post: 11-11-2009, 07:25 PM
  2. Cosa pensate del Conto Conto della Carige? E' affidabile?
    By Cri2008 in forum it.economia.banche
    Replies: 1
    Last Post: 03-21-2009, 03:35 PM
  3. Replies: 2
    Last Post: 05-13-2008, 11:32 PM
  4. Confutazione della teoria PMF sulle paranoie da massaia.
    By Alfredmann in forum it.hobby.motociclismo
    Replies: 5
    Last Post: 05-07-2007, 09:40 AM
  5. Sto diventando una brava massaia...
    By Simonone in forum it.cultura.single
    Replies: 4
    Last Post: 11-08-2003, 07:37 AM

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
If you are still using perl webstats, then give GoStats a try.  It's free.