Il giorno domenica 21 febbraio 2010 16:48:57 UTC+1, TiMaz ha scritto:
> "Fabbrogiovanni" <fabbro,giovanni.INVALID.email.it> ha scritto nel messaggio
> news:hj6bds$om4$1.tdi.cu.mi.it...
> >
> > "d.r." <danrebel.rimuovi.rimuovi...........> ha scritto nel messaggio
> > news:zXl5n.13414$Ua.301.twister2..............
> >> Il 19/01/10 15.35, Fabbrogiovanni ha scritto:
> >>
> >>> Domanda, da non addetto ai lavori: sei sicuro che "pi� potenti ed
> >>> economici
> >>> rimedi contro i muri umidi" sia da intendere come traspirante e non
> >>> come
> >>> sigillante?
> >>
> >> Per esperienza visiva punto sul traspirante.
> >> Il perch�: se vedi i rimasugli di colla rimasti tra le fughe, appena si
> >> bagnano (es. passi straccio e spazzettone) diventano subito scuri. La
> >> boiacca fatta con il riempitivo apposta invece non cambia colore.
> >> Questa esperienza � valida almeno nel caso particolare dei tretipi di
> >> colle per piastrelle con cui ho avuto a che fare in vita mia (due delle
> >> quali marca KK).

> >
> > In mancanza di esperienze dirette mi fido delle tue.
> >
> >
> > --
> >
> > Fabbrogiovanni
> >

> Ciao,
> in passato mi hai dato consigli quindi mi sono permesso di scrivere
> qualcosa.
>
> Intervengo per specificare alcune cose se fose un caso di umidit�di
> risalita dal terreno.
> Confermo che un intonaco sigillante non fa altro che mantenere l'umidit�
> all'interno dei muri e se la fonte dell'umidit� � quella di risalita dal
> terreno, per capillarit�, l'acqua all'interno continuerebbe a salire verso
> l'alto in cerca di materiale traspirante per evaporare ...
> La cosa migliore � quella di IMPEDIRE le cause della capillarit� perch�
> questo risolverebbe tutto.
> Un intonaco traspirante NON risolve la risalita dell'umidit�, nonasciuga il
> muro al suo interno (il quale sar� pi� freddo, con conseguenti spese di
> riscaldamento), non impedisce all'umidit� di evaporare nell'ambiente in cui
> si vive (con conseguenze per la salute, condensa in zone fredde ecc..).
> Inoltre penso che presto o tardi i pori di respirazione dell'intonaco
> verranno TAPPATI dai sali contenuti nell'acqua che cristallizano e a loro
> volta essendo igroscopici manterranno la parte umida al tatto.
> Una volta si TAGLIAVANO le case per impedire all'umidit� di risalire. Oggi
> ci sono dei sistemi (vedi AQUAPOL) che annullano la capillarit�. Forse ne
> esistono altri ma non li conosco.
>
> TiMaz.


Per eliminare i problemi di risalit. capillare bisogna utilizzare degli intonaci particolari macroporosi che vadano a convivere con la muratura umida anzich eliminare totalmente l'umidit.. Questo perch isali contenuti nell'acqua aumentano per igroscopia quando proprio l'acqua viene a mancare mentre invece si mantengono allo stato solubile in presenzadi acqua, anche se sottoforma vaporizzata.
Questi intonaci hanno la capacit. di ionizzare l'acqua in modo da renderla in particelle ancora pi piccole di quelle del vapore acqueo e cos facendo la parete non pi umida al tatto, conserva la giusta quantit. d'acqua al suo interno (il resto evapora attraverso la finitura superficiale, compatibile con il prodotto utilizzato) e cosa pi importante tiene i sali a bada in quanto vivono nel loro ambiente naturale (acqua).

Per maggiori informazioni cercate weber.san EVOLUZIONE della Weber e in caso di bisogno contattate un commerciale del vostro paese di riferimento e chiedete di farvi mostrare dei lavori fatti in zona.